Descrizione Progetto

Benedetto Boccuzzi (New York, 1990) è un musicista eclettico: pianista, compositore, improvvisatore e insegnante. Il suo repertorio come pianista solista e camerista va da Frescobaldi e Purcell alle più recenti composizioni contemporanee passando per Schubert, Debussy e Shostakovich. 
Benedetto si esibisce regolarmente in Italia ed Europa e collabora con la flautista Alessandra Rombolà, la compagnia di danza contemporanea Equilibrio Dinamico (Bari), il coreografo Riccardo Buscarini e la compagnia teatrale La Chambre Magique, per la quale ha composto ed eseguito le musiche di scena per la Salomè di Oscar Wilde con la regia di Michele Suozzo (2019, Teatro Palladium, Roma).


Si è specializzato nell’esecuzione del repertorio contemporaneo lavorando con l’Ensemble Zahir a Siviglia e presso il Teatro Lirico Sperimentale a Spoleto. È stato pianista accompagnatore presso la Scuola Superiore di Musica di Oporto in Portogallo e svolge regolarmente attività di formazione: workshops e lectures sul repertorio contemporaneo, tecniche estese e improvvisazione. Nel 2016 ha concluso con il massimo dei voti e la lode gli studi accademici in pianoforte sotto la guida del M° Roberto Bollea presso il Conservatorio “N. Rota” di Monopoli. Ha studiato con il M° Óscar Martín Castro presso il Conservatorio “M. Castillo” di Siviglia, e si è perfezionato con il M° Carlo Guaitoli presso il Festival della Piana del Cavaliere. Ha studiato composizione con il M° Marco della Sciucca ed il M° Federico Gardella e clavicembalo con il M° Marco Bisceglie.

Le sue composizioni, pubblicate da Digressione Music e UCLA Music Library, sono state eseguite in Italia, Germania, Spagna e Romania.
 Nel 2021 l’etichetta Digressione Music ha pubblicato il suo primo disco intitolato À Claude, che ha ricevuto ottime recensioni dalla critica internazionale.